News > Coronavirus e Lenti a Contatto

Coronavirus e Lenti a Contatto



Consigli utili per tutelare la salute dei tuoi occhi e quella degli altri

In questi giorni tante persone si stanno informando (online e offline) sulle raccomandazioni da seguire per tutelare la propria salute dal possibile contagio da Coronavirus (nCOVID-19).

Non tutti, però, sanno che uno dei primissimi sintomi di questa influenza virale consiste nell’infiammazione della CONGIUNTIVA (tessuto che ricopre la superficie interna delle palpebre ed anteriore del bulbo oculare).

Nello specifico, questa infezione si manifesta con rossore congiuntivale diffuso, prurito e iperlacrimazione.

Come detto nell’articolo emanato dall’American Academy Of Ophthalmology, la congiuntivite virale è quindi considerata SINTOMO PRECOCE del nCOVID-19, dato che gli occhi rappresentano un canale di trasmissione del virus, che si potrebbe (ma non è detto che ciò avvenga) estendere a naso e gola attraverso le vie lacrimali.

Usa le lenti a contatto solo se #indispensabile e sospendi l'uso al minimo fastidio.

Se puoi farne a meno USA GLI OCCHIALI.

Cosa devi sapere se indossi le lenti a contatto

L’importanza dell’igiene dovrebbe essere ribadita continuamente ai portatori di lenti a contatto, ricordando loro di lavarsi a fondo le mani prima di toccarsi gli occhi e le lenti a contatto. Occorre anche ricordare ai portatori di lenti a contatto, di non utilizzarle oltre al tempo indicato e per chi utilizza lenti a ricambio frequente di pulirle correttamente, assicurandosi di disinfettare a fondo. I portatori devono interrompere l’utilizzo delle lenti a contatto quando non si sentono bene come specificato nelle indicazioni valide per altri tipi di malattie.[1,2]

4 Punti Fondamentali per tutti i portatori

1. L’uso delle lenti a contatto è sicuro

Le lenti a contatto continuano a essere una forma sicura e altamente efficace di correzione visiva per milioni di persone in tutto il mondo.  Ad oggi non esistono evidenze che i soggetti sani debbano evitare di portare le lenti o che i portatori di lenti a contatto siano a maggior rischio di infezioni da Coronavirus rispetto a chi porta gli occhiali.  Ricordare di seguire le istruzioni per l’uso delle lenti a contatto evitando, in particolare, che queste vengano“a contatto” con l’acqua (del rubinetto, della piscina, della vasca da bagno ecc.).

2. Disinfettare le lenti a contatto

A seconda dei casi, i portatori dovranno gettare le lenti aricambio giornaliero ogni sera oppure disinfettare correttamente le lenti a ricambio frequente e il portalenti, solo con soluzioni per lenti a contatto, secondo le istruzioni fornite dal produttore e dallo specialista.

3. È fondamentale lavarsi accuratamente le mani

Che si portino le lenti a contatto o gli occhiali, è importantissimo lavarsi le mani a fondo e con cura, usando acqua e sapone, asciugandole poi con salviette di carta usa e getta. Per i portatori di lenti a contatto questo vale almeno ogniqualvolta si mettano e si tolgano le lenti.

4. Disinfettare qualsiasi tipologia di occhiali

Alcuni virus, come il COVID-19, possono rimanere sulle superfici dure per ore o anche per interi giorni, trasferendosi, durante il contatto, sulle dita e sul volto di chi porta gli occhiali. Non esistono evidenze scientifiche che l’uso di occhiali fornisca protezione nei confronti del COVID-19 o di qualsiasi altra trasmissione virale.

 

Per qualunque ulteriore informazione o richiesta siamo a disposizione allo

010-514778

Speriamo di poter tornare pienamente attivi al più presto.

Vi aggiorneremo tempestivamente a riguardo.

 

Marchi trattati

OCCHIALI

LENTI A CONTATTO

LIQUIDI E SOLUZIONI