Servizi > Ortocheratologia

Ortocheratologia

FIAOAndrea

Dopo aver dimostrato le capacità e soddisfatto i rigorosi requisiti dell'Accademia Internazionale di Ortocheratologia, Andrea Polverini ha raggiunto lo stato di Fellow (FIAO). Questo serve come testimonianza di eccellenza nell'arte e nella scienza dell'Ortocheratologia e autorizza il suddetto a tutti i diritti ed i privilegi dello stato di Fellow.

 

COS'E' L'ORTOCHERATOLOGIA?

L' Ortocheratologia è la correzione dei difetti visivi mediante la sua riduzione con l'uso notturno di lenti a contatto rigide gas-permeabili. La particolare geometria, detta "inversa", di queste lenti consente ad esse di effettuare una pressione sulla superficie corneale, modificandone leggermente la curvatura e rendendo l'occhio meno miope, astigmatico o ipermetrope. Si indossano la sera prima di coricarsi e al mattino, dopo averle tolte, il portatore di lenti per ortocheratologia vede bene tutto il giorno senza lenti e senza occhiali. E' una correzione non invasiva, reversibile e non presenta rischi potenziali maggiori rispetto al porto di normalissime lenti morbide. Semplicemente per correggere i difetti visivi si indossano le lenti prima di coricarsi e la mattina si tolgono per vedere bene tutto il giorno senza altre lenti e senza occhiali.

IN QUANTO TEMPO?

La durata del periodo per raggiungere una visione naturale (senza correzione) di 10/10 per 24/ 48 ore può variare da pochi giorni, per le miopie, astigmatismi e ipermetropie più lievi fino a 2 diottrie, a qualche settimana per quelle fino a 4 diottrie. Per miopie superiori si può limitare l'uso di occhiali o di lenti a contatto solo a fine giornata.

PER CHI?

Non vi sono limiti di età per sottoporsi alla correzione tramite l' ortocheratologia. Anche i bambini possono essere ottimi candidati, purché non presentino controindicazioni, collaborativi e affiancati da un genitore. Rimandare l'applicazione priva i ragazzi della possibilità di rallentare l'evoluzione miopica, frequente nei soggetti con familiarità al difetto.
Non esistono controindicazioni specifiche che non siano quelle per l'applicazione delle tradizionali lenti a contatto rigide. Una visita oculistica è necessaria prima di cominciare. I tests e le prime prove servono inoltre ad evidenziare eventuali condizioni che sconsiglino l'applicazione delle lenti per ortocheratologia o che prevedano l'insuccesso della riduzione dei difetti visivi.

VANTAGGI

La correzione della vista con lenti a contatto è già di per sé una valida alternativa all'uso degli occhiali. Migliora la visione e il campo visivo risulta più ampio. Offre maggior libertà di movimento nello sport e la possibilità di indossare qualsiasi tipo di occhiali da sole.
Le lenti rigide hanno inoltre la proprietà di rallentare l'evoluzione miopica, ossia la tendenza nei giovani miopi all'aumento della gradazione, soprattutto in età adolescenziale. Come evidenziato da diversi studi (Khoo, Chong, Rajan - vedasi bibliografia), i teen-agers che portano lenti a contatto RGP hanno una progressione miopica inferiore ai coetanei che utilizzano altri mezzi di correzione.

L' ORTOCHERATOLOGIA RISPETTO ALL'INTERVENTO CON IL LASER AD ECCIMERI

Svantaggi:

  • Si possono annullare in genere miopie fino a 5 – 6 diottrie, ipermetropie fino a 2 - 3 diottrie e soltanto alcuni tipi di astigmatismo;
  • la correzione richiede del tempo e successive sedute in studio per tests, prove, controlli periodici e cambi di lenti;
  • la variazione che si ottiene è reversibile, quindi bisogna continuare a portare le lenti notturne di mantenimento.

Vantaggi:

  • E' una tecnica non invasiva che lascia intatta la struttura corneale;
  • non presenta gli inconvenienti post-operatori: uso di farmaci, dolore, fotofobia, occhio secco, visione annebbiata, aloni alle luci;
  • si conoscono gli effetti sul lungo periodo, in quanto i primi casi sono stati trattati quasi 40 anni fa (vedi la storia);
  • se c'è una progressione miopica o qualche inconveniente si possono semplicemente modificare le lenti e migliorare il risultato;
  • è reversibile, perciò con rischi praticamente nulli. Smettendo di portare le lenti, il soggetto ritorna al difetto preesistente.

 

PROGRAMMA ORTOCHERATOLOGIA PER LA RIDUZIONE DI MIOPIA, IPERMETROPIA E ASTIGMATISMO SENZA LASER E CHIRURGIA

Provate la libertà di una visione migliore senza occhiali o lenti a contatto. Un rivoluzionario programma che utilizza speciali lenti a contatto gas-permeabili per ortocheratologia è proposto dal nostro centro fin dal 1993 per correggere miopia, ipermetropia ed astigmatismo senza occhiali o chirurgia già dal primo giorno di utilizzo. Miopia, ipermetropia e l'astigmatismo con le lenti a contatto per ortocheratologia si riducono e l'acutezza visiva (visus) senza lenti migliora NOTEVOLMENTE. Il programma ortocheratologia Orthos, utilizza particolari lenti a contatto che utilizzate durante il sonno e tolte la mattina al risveglio, consentono un recupero della vista per tutto il giorno.

Il nostro obiettivo è di arrivare a far vedere bene dopo aver tolto le lenti, per almeno 24 ore. Le lenti a contatto per ortocheratologia hanno un disegno unico, denominato a "geometria inversa" che permette alla cornea di cambiare dolcemente profilo, correggendo i difetti visivi. Oggi con l'ortocheratologia si possono anche arrivare a correggere 6 Diottrie di miopia, 4 Diottrie di astigmatismo e 3di ipermetropia. L'ortocheratologia è una procedura non invasiva, reversibile, collaudata, sicura, efficace ed ha soddisfatto centinaia di nostri clienti ed in tutto il mondo.

LA PROCEDURA DEL PROGRAMMA ORTHOS

Nel nostro studio, previo appuntamento grazie all'utilizzo della TOPOGRAFIA CORNEALE COMPUTERIZZATA ed alla nanotecnologia è possibile applicare lenti per ortocheratologia HortoOne prodotte secondo "CALCO ELETTRONICO" della cornea. Il risultato è una drastica diminuzione delle prove, dei tempi d'adattamento ed un comfort senza precedenti. Il programma prevede, già alla prima seduta la possibilita' di verificare l'assenza di controindicazioni, seguita da una prova pratica e da un controllo dell'acuita' visiva ottenibile.
Ciò consentirà ai soggetti di apprezzare il miglioramento dell'acutezza visiva una volta tolte le lenti.

Molti dei miglioramenti visivi accadono rapidamente nei primi giorni, quindi richiedono frequenti controlli e un progressivo cambio di lenti. La durata del programma di ortocheratologia varia tra i 3 ed i 6 mesi, a seconda dell'entità del difetto visivo.

MANTENIMENTO DEI RISULTATI

La miopia leggera e moderata con acutezza senza lenti di almeno 1/10, può essere migliorata fino ad ottenere i 10/10 di acutezza visiva senza lenti. Gradi più elevati di miopia otterranno eccellenti miglioramenti e minore dipendenza dagli occhiali, che prima sarebbero stati impossibili. Dopo che i massimi risultati raggiungibili saranno stati ottenuti (1-2 mesi), verranno stabiliti i tempi di uso, che a secondo dell'entita' del difetto iniziale, potra' essere giornaliero o a giorni alterni.

CONTROINDICAZIONI DELL' ORTOCHERATOLOGIA

Le controindicazioni per l' ortocheratologia sono le stesse di chi vuole mettere per la prima volta qualsiasi tipo di lente a contatto: ipersensibilità oculare, patologie oculari in atto, comparsa di reazioni allergiche e tutte le controindicazioni mediche all'uso delle lenti a contatto.

MIOPIA PROGRESSIVA

E' ormai documentato scientificamente che le lenti a contatto sono un mezzo fra i più efficaci per bloccare o rallentare la progressione miopica nei giovani ed è interessante ricordare anche lo studio condotto da Herman Kemmet Muller.
In questo studio, pubblicato dal Contact Lens Journal nel 1987, l'autore dà un resoconto su 46.312 soggetti miopi seguiti per periodi che raggiungono anche i 35 anni: per 25.630 soggetti con occhiali il 71,73% continua a vedere progredire la miopia mentre per 20.682 miopi con lenti a contatto semi rigide tradizionali il 72,5% vede stabilizzarsi la miopia.
Ne consegue che, se un miope sceglie gli occhiali come correzione abituale, ha 3 possibilità su 4 di veder progredire la propria miopia, mentre ha 3 possibilità su 4 di vederla stabilizzare con l'uso di lenti a contatto.

SICUREZZA E RICERCHE

Quattro studi americani a livello universitario hanno dimostrato che L'Ortocheratologia è sicura come l'indossare un paio di lenti a contatto tradizionale. I miglioramenti visivi a breve termine sono stati dimostrati con successo su migliaia di soggetti fin dal 1962, dai piu' qualificati contattologi italiani.

I BENEFICI DEL PROGRAMMA ORTHOS

Miglioramento della visione senza chirurgia e senza laser.
Dopo l'uso delle lenti, e dopo averle tolte, vedete semplicemente meglio, senza occhiali o lenti.
La visione migliora rapidamente, già dai primi giorni.
Tutte le lenti HortoOne sono studiate e realizzate su misura per ogni soggetto!
E' un programma valido per tutte le età.
Nello sport e nel divertimento, visione libera da occhiali e lenti a contatto.
Piloti, pompieri, forze dell'ordine, possono ora raggiungere gli standard richiesti senza lenti e senza chirurgia laser.
Previene l'aumento progressivo della miopia nei giovani.
Le lenti HortoOne sono più confortevoli rispetto alle lenti gas permeabili tradizionali.

Per visitare il sito Ufficiale dell'Accademia Europea di Ortocheratologia

IL PARERE DELL'OCULISTA

Marchi trattati

OCCHIALI

LENTI A CONTATTO

LIQUIDI E SOLUZIONI