Lenti Oftalmiche

Prodotti

Le lenti oftalmiche sono classificabili in base a:

materiali di produzione;
indice di rifrazione;
tipologia di lente

Lenti oftalmiche

Sebbene le prime lenti, che risalgono al 1250, siano state realizzate in vetro minerale, ad oggi l’uso dello stesso è stato ampiamente superato dai materiali organici quali CR39, Trivex, Policarbonato e lenti ad altissimo indice di rifrazione (1,67-1,74) che offrono elevata qualità di visione, trasparenza e sottigliezza.

Oltre al materiale di produzione, le lenti oftalmiche differiscono anche nella tipologia e quindi nella funzione che svolgono. Esistono lenti oftalmiche specifiche per ogni esigenza visiva:

  • lenti monofocali per la visione ad una sola distanza (vicino o lontano)
  • lenti monofocali evolute: consentono un comfort visivo migliore soprattutto nella visione da vicino o utilizzando dispositivi digitali (Pc, Smartphone, Tablet) anche in soggetti non presbiti (video Eyezen)
  • lenti dinamiche per la visione da vicino e media distanza, ad uso “ufficio” (computer)
  • lenti progressive per una visione continua e naturale a tutte le distanze (lontano, media distanza e vicino)

Lenti progressive

Le lenti progressive (dette anche multifocali) sono delle particolari lenti da vista che permettono di vedere bene da lontano e da vicino senza dover cambiare occhiali o mostrare un netto segno di separazione tra le due zone. Queste lenti hanno una curvatura variabile “invisibile” che permette di vedere perfettamente a tutte le distanze sfruttando le varie zone della lente con lo sguardo: la parte alta della lente serve per la visione da lontano e man mano che si scende verso il basso il potere della lente cambia in modo delicato permettendo una visione confortevole per vicino.

Grazie alle misure rilevate dal Videocentratore Visioffice, le lenti progressive di ultimissima generazione sono realizzate in modo da ottenere un campo visivo periferico molto ampio e un canale di progressione ottimizzato in funzione anche della postura e abitudine visiva da vicino. Questi parametri vengono rilevati da un dispositivo con tecnologia NVB (Tablet) che è in grado di rilevare i parametri relativi al comportamento posturale e visivo nella visione da vicino. Attraverso un’applicazione dedicata simula la lettura per tracciare i movimenti oculari del portatore e valutarne le esigenze visive.

È difficile abituarsi alle lenti progressive?

Le lenti progressive sono un potentissimo strumento per chi ha più di 40 anni e sarebbe un peccato rinunciarvi. Il nostro centro è specializzato nella prescrizione e realizzazione delle lenti progressive e ha una percentuale di successo molto elevata.

È fondamentale però che vengano rispettati alcuni punti importanti:

Prescrizione adeguata

La maggior parte delle difficoltà di adattamento sono dovute a prescrizioni errate. I nostri professionisti sono in grado di prescrivere il giusto potere della lente progressiva e anche in presenza di prescrizione oculistica verrà provata e validata dopo confronto con lo specialista allo scopo di garantire sempre il miglior risultato

Precisione nel montaggio

Grazie alla precisione del Video Centratore (1/10 di mm.) riusciamo a rispettare le frequenti asimmetrie che presenta ogni individuo tenendo conto anche dei comportamenti posturali e della dominanza oculare.

Buona geometria della lente

Sul mercato esistono molte geometrie di lenti progressive e, al di là della marca, non sono tutte uguali. La tecnologica in questo campo e la ricerca scientifica sono in continua evoluzione e permettono di offrire lenti sempre più confortevoli e con un campo visivo sempre più ampio. Optare per una geometria ormai superata potrebbe non essere una buona scelta per i tuoi occhi!

Accurata scelta della montatura

Anche la scelta della montatura è di fondamentale importanza. E’ indispensabile scegliere una montatura in grado di soddisfare il l’aspetto estetico senza comprometterne la funzionalità. Le dimensioni devono garantire lo spazio adeguato a contenere tutto il canale di progressione.

Le lenti Progressive sono adatte a moltissime persone ma non a tutti. In caso di mancato adattamento siamo in grado di sostituire le lenti con la soluzione alternativa più idonea senza costi aggiuntivi.

Le lenti fotocromatiche possono essere definite “lenti intelligenti”

Lenti fotocromatiche

Le lenti fotocromatiche possono essere definite “lenti intelligenti” poiché al loro interno contengono molecole che cambiano continuamente di forma in base al livello di esposizione dei raggi UV. In parole povere sono in grado di scurirsi in presenza della luce solare e di tornare chiare in ambiente chiuso. Al contrario dell’immaginario collettivo, le ultime generazioni di lenti fotocromatiche sono molto più rapide nell’attivazione, più scure in esterni, perfettamente chiare in interni.

Richiedici i trattamenti per le lenti di cui hai bisogno

Trattamenti

Per migliorare ulteriormente la qualità di visione e di estetica di una lente oftalmica, esistono diversi trattamenti aggiuntivi, sia esterni che interni. Dal semplice trattamento indurente, che permette di proteggere la lente dai graffi ai trattamenti più avanzati come gli antiriflesso di ultima generazione per la luce blu. In abbinamento ai nuovi trattamenti antiriflesso, è garantita anche una protezione dai raggi UV, il tutto all’interno di una lente da vista perfettamente trasparente.

Antiriflesso

È un trattamento che viene effettuato sulle superfici delle lenti e serve a ridurre riflessi, graffi, impurità e gocce d’acqua. Esistono diversi tipi di antiriflesso, a partire dai più economici mono-strato con inferiore riduzione dei riflessi, della resistenza e della durata, fino ai più evoluti e performanti multi-strato.

Questi ultimi offrono una riduzione dei riflessi frontali e posteriori laterali, indipendentemente dalla provenienza della luce; protezione dai raggi UV e dalle particelle di polvere per una pulizia più semplice.

Anti appannamento

L’appannamento delle lenti può contrastare la visione in particolari condizioni e situazioni. Oggi, in particolare, i consumatori riscontrano problemi di appannamento delle lenti durante l’utilizzo delle mascherine protettive. Il trattamento si attiva ridistribuendo le minuscole gocce d’acqua causate dalla nebbia sulla superficie della lente creando un film d’acqua uniforme, invisibile a chi lo indossa. Consigliato a chi indossa mascherine, occhiali protettivi, caschi o lavorano in ambienti che cambiano costantemente (chirurghi, dentisti, poliziotti, cuochi, corrieri etc.) ; per chi pratica sport invernali, ciclismo, motociclismo, golf, escursionismo e nella vita di tutti i giorni.

Controllo della luce blu

La luce blu viola (380-455 nm, con picco delle frequenze nocive tra i 415-455 nm) è stata identificata come la luce più dannosa per la parte esterna della retina1.
La luce Blu-Viola attiva i componenti fototossici della lipofuscina che possono causare la morte delle cellule retiniche.
Che si stia lavorando al PC, utilizzando Smartphone o Tablet oppure svolgendo attività all’aria aperta, gli occhi entrano costantemente in contatto con fonti luminose. Sole e schermi digitali sono  le principali fonti di luce blu/viola nociva.
Il trattamento assorbe i raggi UV fino a 400nm sulla superficie esterna della lente e filtra fino al 20% della luce blu/viola nociva, trasmettendo invece la luce blu/turchese essenziale per l’organismo. Le lenti con trattamento per la luce blu, abbinate ad un antiriflesso multi-strato di alta qualità, garantiscono una visione più pura ed un’estetica superiore.

Occhiali sole/vista

Se volete portare con voi il comfort visivo che avete quotidianamente con gli occhiali da vista, anche all’esterno, una soluzione ottimale è quella di avere un occhiale da sole con lenti graduate. In base al vostro difetto visivo, ai vostri gusti personali o alla qualità della performance che desiderate, potrete scegliere tra colorazioni standard, fashion o lenti polarizzate. 

Lenti polarizzate

È possibile abbinare ad una lente da vista graduata un filtro polarizzante, per avere una visione nitida, una riduzione del riverbero e il massimo del contrasto.

Quando i raggi di luce si riflettono su superfici orizzontali quali strade, acqua o ghiaccio, spesso producono una luce abbagliante che può risultare molto fastidiosa per i nostri occhi. Le lenti polarizzate consentono il passaggio solo della luce verticale, eliminando così l’abbagliamento, anche da superfici quali manto stradale, cruscotto e altre macchine.

Colorazioni e specchiature

Per una protezione maggiore ed una visione più confortevole in presenza del sole, potrete scegliere fra diverse colorazioni da aggiungere alle vostre lenti, dalle più “classiche” grigie, marroni, grigio-verdi alle più trendy e di moda da abbinare alla montatura, fino alle più tecniche per lo sport e le attività all’aperto per aumentare il contrasto dei colori.

È inoltre possibile riprodurre l’effetto specchiato sulla superficie esterna delle lenti, con diverse colorazioni disponibili, per aumentare ulteriormente la protezione o semplicemente per dare un tocco fashion agli occhiali.

Un reparto interamente dedicato ai bambini

Reparto Bambino

All’interno del nostro centro è presente un reparto interamente dedicato ai bambini attrezzato anche con giochi e materiale didattico.

efficitur. Curabitur elementum consequat. ut nunc Donec libero